COROINCANTO Voci FemminiliSenzaConfini


Vai ai contenuti

Il progetto INCANTO, CORO FEMMINILE SENZA CONFINI nasce da un'idea di Paula Gallardo (Argentina, Direttore di coro e compositore) e Monica Calicchia (Italiana, esperta di grafica e comunicazione e cantante amatoriale pluriennale).

Oggi conta 35 elementi provenienti dall'Italia e da Romania, Turchia, Perù, Africa...

L'intento è di raccogliere canti tradizionali di tutto il mondo per preservare e condividere la ricchezza culturale popolare.
Le canzoni sono tramandate oralmente al Coroincanto come un dono sia dalle affiliate che dalle ospiti straniere che incontriamo casualmente o che cerchiamo appositamente.

Conosci un canto tradizionale e vuoi regalarcelo? Contattaci, ne saremo liete.



Chiedici amicizia su Facebook!

Per i prossimi appuntamenti con il Coroincanto visita anche la pagina degli eventi su questo sito

PROSSIMI EVENTI

Il Coroincanto Voci Femminili Senzaconfini ha un’attività decennale di collaborazioni culturali e di partecipazione attiva ai progetti di promozione dell’inclusione sociale, partendo dal V Municipio per arrivare anche all’estero. Dalla partecipazione alla Giornata Internazionale della Lingua Madre (Senato della Repubblica, febbraio 2018) come coro testimone e con una relazione di una nostra corista, il Coroincanto ha avviato il progetto CANTI DELLA LINGUA MADRE. Il progetto è strutturato partendo dall’esperienza del coro nella raccolta, valorizzazione e conservazione del patrimonio immateriale universale quale i canti della tradizione orale delle diverse culture presenti nel territorio, incontrando immigrati e studiosi della musica etnica per ricevere da loro i canti della propria terra, l’infanzia, le radici, nella lingua materna. Il progetto si sviluppa poi con diffusione in concerti pubblici e didattici (I. C. S. Biagio Platani VI Municipio) per sensibilizzare e dare supporto alle categorie sociali più svantaggiate (famiglie, donne e bambini migranti) incentivate dalla condivisione e valorizzazione del proprio bagaglio culturale. Dal mese di ottobre 2018 prosegue con la replica del modello attuato dal coro in una scuola media del V Municipio dove un gruppo di giovani coristi di provenienza mista raccoglie, condivide e impara i canti tradizionali delle proprie culture incoraggiando uno scambio culturale ampio anche attraverso il canto. Tale modello, proposto dal Coroincanto, era stato già replicato a livello locale nell’I. C. G Impastato (Ponte di Nona 2012-2013 ) e attualmente da 3 anni a livello internazionale con la fondazione dell’Anticor, ( Valencia (E)) da una delle nostre coriste, Ricercatrice dottoranda all’estero.




  • PER SAPERNE DI PIU' VAI ALLA PAGINA DEL SITO DEDICATA



  • VISITA LA PAGINA FACEBOOK E METTI "LIKE"



  • VISITA IL CANALE YOUTUBE DEL COROINCANTO PER I VIDEO DIMOSTRATIVI





Il Coroincanto Vocifemminilisenzaconfini è stato recentemente riconosciuto dalla Regione Lazio come "Buona pratica" di inclusione e condivisione attraverso il canto tradizionale e la tutela e diffusione dei brani anonimi a trasmissione orale.



Intervista strepitosa su Social web radio con la nostra Maestra Paula Gallardo che racconta del Coroincanto.
Clicca
qui per ascoltarla.


Su abitarearoma.net un nuovo articolo che parla di noi...
Carla De Muner racconta la nostra esperienza con le Biblioteche solidali.

Clicca qui per vedere la rassegna stampa completa.


Tra i nostri progetti, nasce il seminario " Decrescita felice".
Impariamo a vivere megliocon i consigli e le riflessioni di Donatella Donato!


Appuntamento il sabato presso la libreria IL MATTONE (che ci ospita gratuitamente) tra le 14.30 e le 16.00 per preparare nuovi concerti, nuove iniziative e le nostre fantastiche borse fatte a mano dalle coriste, tutte pezzi unici!

(Clicca qui per vedere le nostre borse!)



Per accedere all'area riservata clicca sulla stella



Torna ai contenuti | Torna al menu